LA SALUTE A COLORI

LA SALUTE A COLORI

Mangiare “colorato” aiuta a mantenere una buona salute e a prevenire alcune malattie. Ecco perchè è importante

 
Civico Zero Resort (55)

II colori del cibo giocano un ruolo importante per varie ragioni.

Da un lato il colore è determinato da classi di sostanze contenute in verdura e frutta, che conferiscono molte importanti qualità nutrizionali, dall’altro i colori dei cibi contribuiscono a determinare la loro appetibilità in quanto trasmettono informazioni e sensazioni che influenzano il gradimento di ciò che scegliamo di mangiare.

Ecco alcuni motivi per i quali è importante “mangiare a colori”:

 

  • focalizza la nostra attenzione sulla varietà dei cibi;
  • mette al centro della nostre scelte alimentari frutta e verdura;
  • consente di assumere con l’alimentazione gran parte dei nutrienti di cui abbiamo bisogno;
  • stimola la nostra fantasia ed evita di farci mangiare per abitudine cibi che non fanno per noi;
  • sposta la nostra attenzione dalla quantità del cibo che mettiamo nel piatto alla composizione del piatto stesso ed agli accostamenti di cibi e colori.

Se, dunque, parliamo di colori dei cibi ci dobbiamo riferire a frutta e verdura, possibilmente di stagione e se disponibile, del territorio in cui viviamo.
Ma quali sono i colori di frutta e verdura? Sono raggruppati in 5 categorie.

GIALLO-ARANCIO
I vegetali di questi colori sono ricchi di carotenoidi che aiutano a ridurre il rischio di cancro e di patologie cardiache, oltre che a migliorare le funzioni del sistema immunitario.

ROSSO
Il licopene, presente in molti ortaggi rossi, per esempio nel pomodoro, sono i responsabili della riduzione del rischio di numerosi tipi di cancro, in particolare quello alla prostata. Gli antociani, presenti invece per esempio nelle fragole e nei lamponi, agiscono come potenti antiossidanti e tutleano la salute del cuore.

VIOLA-BLU
Frutta e verdura di colore viola o blu presentano una simile tonalità per via del proprio contenuto di pigmenti naturali denominati antociani che sono potenti antiossidanti, proteggendo dal rischio di cancro, ictus e patologie cardiache.

VERDE
Alcuni tra i vegetali di questo gruppo, come spinaci, piselli, peperoni verdi, cetrioli e sedano, contengono luteina.

La luteina, in sinergia con la zeaxantina, contribuisce al mantenimento della salute degli occhi. Spinaci e broccoli sono, per esempio, una fonte preziosa anche di acido folico e di ferro.

BIANCO
La frutta e la verdura di colore bianco può contenere sostanze in grado di agire positivamente nei confronti della salute, come l’allicina, “amica” del sangue e della pressione sanguigna; mentre alcuni membri del “gruppo bianco”, come le banane e le patate, possono essere considerati buone fonti di minerali come il potassio.

1O1A6603

Vieni a trovarci

Nelle nostre strutture poniamo particolare attenzione ai cibi preparati in modo tale da assicurare la massima digeribilità. I pasti sono forniti da una azienda, certificata ISO 9001 ed esperta del settore, secondo tabelle dietetiche generali e specifiche, e se ne assicura il controllo di qualità tramite i criteri previsti dalle norme di igiene e salubrità degli alimenti (HACCP). Distribuiti ad orari fissi, i pasti sono predisposti sulla base di menù bisettimanali con variazioni stagionali.
CHIEDI INFORMAZIONI SULLA STRUTTURA PIU' VICINA A TE

SAGE S.r.l.

Via Portuense, 746 – 00148 Roma
Telefono: 06 70475504 – Fax: 06 77203328
amministrazione@grupposage.it

 

PREVENIRE LE CADUTE

PREVENIRE LE CADUTE

Come evitare uno dei fenomeni più frequenti tra gli anziani

 
Female caregiver helping senior man

Le cadute rappresentano un evento avverso in ambito sanitario.

Si tratta di uno dei fenomeni più frequenti in regime residenziale. Colpiscono per lo più persone fragili affetti da particolari patologie invalidanti.

LA PAURA DI CADERE
Le cadute causano nei pazienti il timore di cadere nuovamente e questo determina nei soggetti ansia, perdita della fiducia di sé associata a depressione.

Tutti questi fattori possono condurre alla diminuzione di autonomia, all’aumento della disabilità e, spesso, alla riduzione della qualità della vita che risulta invalidata.

I DANNI PSICO FISICI
I danni psico fisici che l’anziano riporta da una caduta sono quindi da non sottovalutare.

E’ fondamentale che operatori, pazienti e familiari siano formati e consapevoli del rischio delle cadute interagendo e collaborando in maniera costante e attenta all’ applicazione di strategie multifattoriali.

COME PREVENIRE
E’ possibile prevenire le cadute con alcuni semplici accorgimenti.

Innanzitutto è importante mantenere uno stile di vita sano, bere molto e seguire una dieta ipocalorica per mantenersi in salute.

Può essere utile poi eseguire semplici esercizi motori con il personale addetto, come della fisioterapia che aiuti a mgliorare equilibrio e stabilità.

Da non sottovalutare anche piccoli accorgimenti quotidiani come indossare calzature comode, non camminare su pavimenti bagnati o scivolosi, utilizzare sempre l ‘ausilio corretto nella deambulazione, evitare passaggi posturali bruschi.

Per chi ne fa uso regolarmente indossare sempre gli occhiali e l’ apparecchio acustico in modo da mantenere, per quanto possibile, il cotrollo mentre si cammina.
La fragilità psico-fisica dell’ anziano responsabilizza ognuno di noi nel cammino della vita quotidiana.

SAGE S.r.l.

Via Portuense, 746 – 00148 Roma
Telefono: 06 70475504 – Fax: 06 77203328
amministrazione@grupposage.it

 

IL GIARDINO SENSORIALE

IL GIARDINO SENSORIALE

Nella Rsa Villa Benedetta un’oasi verde per rigenerare lo spirito

 
IMG-20180928-WA0054

IL PROGETTO RIABILITATIVO
Nel cuore di Villa Benedetta, Residenza Sanitaria Assistenziale di Viterbo, è nato un giardino
terapeutico, un parco sensoriale con piante e fiori di colori contrastanti, di diverse forme e  dimensioni.
Il parco, realizzato grazie alla responsabile amministrativa Daniela Berci, rientra in un progetto riabilitativo rivolto agli ospiti ed è stato realizzato per potenziare e stimolare i cinque sensi.


PROFUMI, SAPORI, COLORI
Attraverso i profumi, i sapori, i colori, i suoni, i giochi di luce e le differenti tipologie di superfici di contatto, i pazienti riscontrano evidenti effetti terapeutici.


LE ERBE AROMATICHE
La salvia ed il rosmarino, per esempio, emanano un profumo familiare, stimolano il sistema olfattivo, ed ogni ospite ricorda le cene all’aperto nelle estati della loro giovinezza.
La vista è stimolata dalla varietà dei colori dei fiori: si possono ammirare il rosso, l’arancione ed il giallo che rappresentano la vivacità e l’allegria; il bianco, l’azzurro ed il lilla che portano un senso di pace interiore; il verde, colore della primavera, della rinascita e della vita stessa.


I SUONI
L’ascolto di suoni naturali come il cinguettio degli uccelli, il fruscio delle foglie mosse dal vento ripristinano più velocemente i livelli di attenzione, inoltre, rilassano la mente con  ripercussioni positive sugli stati d’animo.
Toccare la trama delle foglie, la corteccia degli alberi, camminare sull’erba, sono azioni che stimolano il senso del tatto e rimettono l’ospite in contatto con le radici più profonde,
quelle dell’appartenenza della natura.
Nel giardino si possono assaporare alcune specie di frutti che risvegliano il senso del gusto.


IL PERCORSO
Il percorso, creato con lastre di pietra, è di forma circolare così da non imporre una scelta nella direzione, consentendo di visitare il giardino nella sua interezza.
Circondato dal verde, crea un’atmosfera di introspezione a chi nella Residenza Sanitaria
Assistenziale Villa Benedetta sono previste molteplici attività per permettere all’ospite di  vivere momenti piacevoli e gratificanti, di risvegliare interessi e curiosità, di favorire i  rapporti interpersonali, di consentire una partecipazione libera e personalizzata.

La presenza di sedute in luoghi riparati dalla vegetazione possono costituire uno spazio di relax e di raccoglimento.


LE PIANTE, PUNTI DI RIFERIMENTO
Le piante servono anche da punti di riferimento strategici di attrazione, ideati al fine di  stimolare le residue capacità mnesiche e l’orientamento spaziale compromessi dalla malattia.

Il giardino è stato arricchito con casette colorate per gli uccelli, ghirlande di fiori, campanellini di forma sferica che trasmettono un suono armonico e richiamano l’attenzione della persona.


QUIETE E ARMONIA
Nel giardino sensoriale gli ospiti possono godere del contatto con la natura, respirare un’atmosfera di quiete ed armonia, rilassare la mente, stimolare sensazioni e creatività, con evidenti effetti positivi sul benessere



Nella Residenza Sanitaria Assistenziale Villa Benedetta sono previste molteplici attività per permettere all’ospite di vivere momenti piacevoli e gratificanti, di risvegliare interessi e curiosità, di favorire i rapporti interpersonali, di consentire una partecipazione libera e personalizzata.

SAGE S.r.l.

Via Portuense, 746 – 00148 Roma
Telefono: 06 70475504 – Fax: 06 77203328
amministrazione@grupposage.it